*Il forum delle ragazze*

Reply

Dal dottore, capita che...

« Older   Newer »
view post Posted on 4/11/2010, 23:48 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
36

Status:


Aggiornamento del post sopra: una mia amica, che gioca in un'altra squadra (sempe di pallavolo) oggi ha fatto la visita nello stesso ambulatorio con lo stesso dottore: anche a lei ha detto le stesse cose, con l'unica differenza che lei non si è posta tropi problemi ed effettivamente si è tolta proprio tutto! Dopo ha fatto le stesse cose che ho fatto io....
Ora, semplicemente mi chiedo..... perchè ????? Non vorrei, ma mi viene proprio da pensar male...
 
PM Email  Top
view post Posted on 27/12/2010, 16:33 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
36

Status:


CITAZIONE (barbi2810 @ 29/4/2010, 12:26) 
CITAZIONE
ieri sono stata alla visita medico sportiva e anche a me e capitata una cosa simile alle altre , se non peggio !!!!!!!!!! oltre a farmi restare in slip e basta per tutta la visita (con assistente infermiere ). ad un certo punto mi ha controllato la schiena perchè secondo lui avevo una possibile scolliosi e mi ha detto di togliermi mutande e calzini per controllare meglio e io imbarazzatissima mi sono tolta il resto . mi ha controllato per bene tutta la schiena e mi ha fatto camminare un paio di volte per la stanza e poi dicendomi che in effetti avevo un po di scogliosi . ma secondo voi è normale fare spogliare completamente una ragazza per una visita simile a voi è mai successo ?

CITAZIONE
che strano, con la patata all'aria per la scoliosi.... però l'osso sacro non si vedrebbe con le mutande... quindi ha senso.... se ti ha detto di togliertele avrà avuto un motivo valido. se un medico è un porco si sgama da solo facendo richieste strane e poco professionali....

Anche a me è successo questo, per la scoliosi, mi ha detto...

a me dicevano sempre che per la scoliosi è molto importante controllare tutta la colonna vertebrale, io avevo un piccolissimo problema da bambina e quindi da allora faccio visite periodiche. purtroppo anche a me molto spesso capita di dovermi spogliare completamente e inoltre i medici mi toccano per bene anche l'osso sacro (che è in mezzo alle natiche, non dimentichiamolo...) e quindi è ovvio che ti deve far togliere le mutandine... cosa diversa è quando capisci che non è necessario perchè fai la stessa visita di altre tue compagne e loro non le fanno spogliare, allora ti fa arrabbiare come una matta...

CITAZIONE (Meggy88 @ 4/11/2010, 22:48) 
Aggiornamento del post sopra: una mia amica, che gioca in un'altra squadra (sempe di pallavolo) oggi ha fatto la visita nello stesso ambulatorio con lo stesso dottore: anche a lei ha detto le stesse cose, con l'unica differenza che lei non si è posta tropi problemi ed effettivamente si è tolta proprio tutto! Dopo ha fatto le stesse cose che ho fatto io....
Ora, semplicemente mi chiedo..... perchè ????? Non vorrei, ma mi viene proprio da pensar male...

Stessa cosa, più o meno, succede a me, solo che io sono quella a cui viene sempre chiesto di spogliarsi. Alcuni dicono che dipende anche un po' da come sei. se sei carina magari il medico è più invogliato a farti spogliare, se hai in bel seno, magari anche a farti togliere il regggiseno e, a volte, le mutandine anche se non ce ne sarebbe bisogno. a me per es, quando faccio le visite periodiche della scuola e per lo sport, il più delle volte mi fanno spogliare mentre altre mie amiche possono restare in mutandine e reggiseno, sarà così? che ne dite? baci.
 
PM Email  Top
giorgia faffi
view post Posted on 20/1/2011, 23:51 Quote




ciao. ho 23 anni e mi e' capitato di dover fare una visita per delle fitte al costato. Prima ho eseguito una visita generica dove sono dovuta rimanere a seno scoperto (oltre al medico uomo c'era pure un infermiere), poi sono stata mandata in radiologia per effettuare delle lastre (lo stesso infermiere mi ha fatta spogliare per prepararmi all'esame) ed e' rimasto mentre mi toglievo maglietta e reggiseno, in seguito controllate le lastre e non avendomi trovato nulla mi hanno fatto fare una visita ginecologica per verificare se vi vossero dei proiblemi ormonali. ()eseguita 3 giorni dopo) Il peggio e' cominciato solo al mio arrivo per la sopracitata visita.
arrivo in ambulatorio per le nove, vengo chiamata dall'infermiera che mi dice di prepararmi (mi fa togliere tutti gli indumenti) ovviamente molto imbarazzata ma ero obbligata per cui......via.
entro nello stanzino del medico e mi dice che a tale visita avrebbero assistito anche dei tirocinanti ( cinque) inquanto trattandosi di un ospedale universitario dovevo acconsentire alla loro presenza. ( non mi ha obbligata ma mi ha spiegato che e' normale e che avrei dovuto vederli come dei medici e non come ragazzi sbavosi) . bhe' per finirla in breve hanno assistito e poi uno alla volta mi hanno visitata per costatare che al tatto si poteva sentire una ciste. mi sono vergognata da morire. se vi e' capitata una cosa simile raccontatelo grazie.....ah alla fine erano solo delle fitte dovute ad un colpo di freddo e nulla piu'.
 
Top
view post Posted on 21/1/2011, 12:29 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
24

Status:


mamma mia che esperienza, purtroppo capita più spesso di quanto possa sembrare...
 
PM Email  Top
romy07
view post Posted on 11/2/2011, 19:01 Quote




ciao a tutte. sono capitata qui per caso, e leggendo questo post, mi sono riconosciuta. nel senso che è capitato anche a me diverse volte.
la prima volta che ho avuto l'impressione che un dottore ne aprofittasse, dovevo avere circa 13 o 14 anni. credo fosse sempre per un certificato per poter fare sport. era piuttosto vecchio, mi aveva fatto togliere la maglia. dopo una prima visita, mi ha fatto togliere il reggi. quello che ricordo bene, e che stavo a lungo in piedi davanti alla sua scrivania. ogni tanto si alzava, mi picchiettava con le dita sul petto e sulla schiena e mi "sentiva" con quel coso nelle orecchie, poi si sedeva a scrivere, e io sempre in piedi mezza nuda. image
poi sul lettino, con quei affari incollatti su tutto il petto, le sue mani fredde. poi mi ha fatto fare tipo un gradino però per tanti minuti, e li dovevo stare in slip image
boh... forse non era maniaco, però io ero a disagio!!!!!
poi altre 3 volte (1 ancora con questo quii)
 
Top
view post Posted on 16/11/2011, 16:03 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
90

Status:


per fare l'elettrocardiogramma mi hanno fatto togliere il reggi, ma era una dottoressa.
 
PM Email  Top
view post Posted on 9/1/2012, 15:30 Quote
Avatar

Pulcina2000

Group:
Member
Posts:
137
Location:
Viterbo

Status:


Io anni fa ho pensato veramente di essere da un dottore maniaco per la scoliosi.
Ero con una mia amica, tutte e due avevamo 13 anni, era entrata prima lei. il dottore le ha chiesto di togliersi il reggi e lei lo ha fatto.
Dopo sono entrata io e ho protestato perchè non volevo toglierlo.
MORALE?
La visita si sarebbe dovuto ripetere per entrambi, la mia amica aveva l'appunatmento una settimana dopo io he ero entrata subito dopo, lo avevo per 2 mesi dopo.
Questa cosa me la spiegate? Non vorrei pensare male, però!!!!!!!!

Ciao a tuttiiiiiiiiiii
 
PM Email  Top
view post Posted on 9/1/2012, 15:32 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
90

Status:


CITAZIONE (pulcina2000 @ 9/1/2012, 14:30) 
Io anni fa ho pensato veramente di essere da un dottore maniaco per la scoliosi.
Ero con una mia amica, tutte e due avevamo 13 anni, era entrata prima lei. il dottore le ha chiesto di togliersi il reggi e lei lo ha fatto.
Dopo sono entrata io e ho protestato perchè non volevo toglierlo.
MORALE?
La visita si sarebbe dovuto ripetere per entrambi, la mia amica aveva l'appunatmento una settimana dopo io he ero entrata subito dopo, lo avevo per 2 mesi dopo.
Questa cosa me la spiegate? Non vorrei pensare male, però!!!!!!!!

della serie a pensa male si fa peccato ma spesso s'indovina!!
 
PM Email  Top
view post Posted on 10/1/2012, 13:33 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
24

Status:


ciao Pulcina 2000 ma poi come si è svolta la visita medica tua e della tua amica?
Come si è comportato il medico in quella successiva?
 
PM Email  Top
view post Posted on 10/1/2012, 14:50 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
36

Status:


si, lo posso confermare anche io, mi è successo alcune volte...
 
PM Email  Top
view post Posted on 18/1/2012, 11:09 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
24

Status:


Ma solo dal medico sportivo? Che ti è successo? Come si è svolta la visita?
 
PM Email  Top
view post Posted on 19/1/2012, 15:42 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
36

Status:


CITAZIONE (ChiaraF89 @ 18/1/2012, 10:09) 
Ma solo dal medico sportivo? Che ti è successo? Come si è svolta la visita?

Ciao.
Vedo che è una cosa che è successa anche ad altre...
Cmq, non solo x le visite sportive, anzi.
Come avevo detto prima, da piccola avevo un'inizio di scoliosi e quindi avrò fatto un milione di visite xkè i miei erano ossessionati da questo, ma x fortuna si è risolto tutto e ora non ho nulla...
Quindi fin da bambina vado a fare delle visite periodiche dall'ortopedico (anzi gli ortopedici, xkè ne ho passati + di 1).
E ovviamente alcuni si comportavano bene e altri meno nel senso che mi facevano spogliare più del dovuto. Le prime volte che ci andavo entrava sempre alche la mia mamma e quindi ero tranquilla anche se il medico mi faceva spogliare, infatti mi spogliava lei e mi diceva di fare quello che chiedeva il dottore ecc...
Specialmente quando ho cominciato a svilupparmi, guarda caso, i dottori mi facevano passare visite più lunghe e particolareggiate...
X es un medico dal quale sono andata due volte che avevo 16 - 17 anni quando mi preparavo per la visita ed uscivo dal separè in mutandine e reggiseno, mi diceva: "nuda, nuda, non avrai mica paura del dottore!!! sai quante ne vedo io di tettine e passerine!!!".
Poi i commentini stupidi sulle fattezze dato che mi sono sviluppata abbast presto e abbondantemente (non che sono cicciona, dico solo le misure...)!!! ke rabbia!!!
Di visite poi facevo anche quelle sportive (per un certo periodi in cui facevo pallavolo) e della scuola in quanto era una scuola media e superiore privata e quindi facevamo una visita medica generale 3 volte all'anno.
Meno male che il mio medico di famiglia è sempre stato un tipo simpatico e gentile e quindi anche quando mi faceva spogliare non mi sentivo tanto a disagio.
Ecco, non so se mi sono spiegata bene. Se non è così magari cercherò di spiegarmi meglio. Se posso anche essere di aiuto a qualcuna, ne sarei felice.
Ciao a tutte!!!
Barbi
 
PM Email  Top
Sara95m
view post Posted on 22/1/2012, 20:11 Quote




Ciao a tutte!Mi chiamo Sara (senza h) è sono nuova nel forum.Vi scrivo perchè da quest'anno vorrei cominciare a praticare pallavolo a livello amatoriale.Premesso che non ho fatto mai sport in vita mia,e non ho idea in cosa consista una visita medica per l'idonietà agonistica,vorrei chiedervi:In cosa consiste esattamente?Quali esami sono previsti?E vero che bisogna spogliarsi nude? Ho letto alcuni dei post in questo forum e sinceramente mi hanno scossa un po.Io purtroppo sono figlia unica,e i miei sono impegnati col lavoro,quindi con grande provabilità dovrei andare sola a fare il certificato.Quindi prima di andare al dottore vorrei sapere cosa mi devo aspettare di preciso...
 
Top
view post Posted on 23/1/2012, 12:06 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
36

Status:


CITAZIONE (Sara95m @ 22/1/2012, 19:11) 
Ciao a tutte!Mi chiamo Sara (senza h) è sono nuova nel forum.Vi scrivo perchè da quest'anno vorrei cominciare a praticare pallavolo a livello amatoriale.Premesso che non ho fatto mai sport in vita mia,e non ho idea in cosa consista una visita medica per l'idonietà agonistica,vorrei chiedervi:In cosa consiste esattamente?Quali esami sono previsti?E vero che bisogna spogliarsi nude? Ho letto alcuni dei post in questo forum e sinceramente mi hanno scossa un po.Io purtroppo sono figlia unica,e i miei sono impegnati col lavoro,quindi con grande provabilità dovrei andare sola a fare il certificato.Quindi prima di andare al dottore vorrei sapere cosa mi devo aspettare di preciso...

Ciao Sara!!!
prima di tutto ti saluto, certo io non sono una veterana nè una ragazza che gestisce il forum, ma ti do lo stesso il benvenuto.
poi ti dico subito che non vorrei proprio aver scritto delle cose che ti hanno scossa più del dovuto, magari per te la visita avverrà in modo del tutto normale come succede la maggior parte delle volte. dico questo perchè ho parlato prima di tutto con altre mie compagne di scuola o di squadra quando facevo pallavolo pure io o altere amiche e ripeto che molto spesso le visite sopno del tutto normali, non ci si deve spogliare più che rimanere in mutandine e reggiseno...
per la visita sportiva, dipende un po' da che livello tu fai sport, se a livello amatoriale potrebbe essere sufficiente un certificato del tuo medico di famiglia, il quale ti conosce bene e te lo rilasca senza tante storie.
se invece devi fare sport a livello agonistivo credo che dovrai fare la visita in un centro specializzato o dal medico della società dove giocherai. di solito ti controllano il cuore anche con l'elettrocardiogramma prima e dopo lo sforzo. per farti un esempio, io l'ho fatto 5 volte e per 2 volte non ho avuto bisogno di tolgiermi il reggiseno... quindi potrebbe andare così anche a te... altre volte, invece, il medico (o infermere, non ricordo) non riusciva ad attaccarmi le ventosine e quindi me l'ha fatto togliere e un po' di vergogna l'ho passata... lo sforzo te lo fanno fare correndo sul tapis roulant o sulla cyclette e poi ti fanno l'elettrocardiogramma di nuovo per vedere se il tuo cuore regge bene allo sforzo...
per il resto ti auscultano i polmoni con lo stetoscopio e qualche volta ti fanno la spirografia (soffiare fortissimo dentro a un tubo per vedere la capacità dei polmoni).
ripeto che le mie esperienze non sono state tutte brutte, qualche volta mi è successo di dovermi tolgiere il reggiseno e qualche volta anche le mutandine, ma ho fatto visite di diverso tipo e non solo sportive.
quindi non credo proprioche sia una regola che per questo tipo di visita bisogna spogliarsi nude.
spero che ti sia tranquillizzata e spero anche che ci dirai qui come è andata la tua esperienza.
Ciao e a presto a tutte!!!
Barbi
 
PM Email  Top
Sara95m
view post Posted on 23/1/2012, 19:07 Quote




Ciao barbi2801,grazie mille per la risposta.Oggi sono stata per la prima volta nella sede della società ed ho parlato con la segretaria del presidente e col mio futuro allenatore.
Per quanto riguarda la visita di idonietà mi hanno detto che per poter giogare regolarmente ho bisogno del certificado di idonietà agonistica,che posso fare sia dal medico della società che in qualunque centro specializzato,solo che la società lo rilascia gratuitamente a tutti i nuovi iscritti,mentre da un medico sportivo lo dovrei pagare.
La segretaria che è stata gentilissima mi ha anche dato un foglietto in cui era spiegato come si svolge la visita che consiste in: visita di carattere generale,visita oculistica,visita ortopedica e posturale,spirometria,ECG a riposo ed ECG sotto sforzo.A aggunto anche che,visto che è molto provabile che per i primi tempi io non giochi in squadra,per i soli allenamenti è sufficente un certificato di sana e robusta costituzione rilasciato dal medico di famiglia.
Tuttavia visto che comunque,se voglio giocare dovrei fare comunque l'altro e che il mio medico (che fra l'altro conosco appena) si farebbe pagare,ho pensato che è meglio farmi rilasciare direttamente l'idoneità agonistica dal medico della societa che riceve tutti i Martedì E Giovedì presso la sede sociale che è a 10 minuti da casa mia.
Con molta provabilità andrò comunque la prossima settimana,se qualcun'altra mi saprebbe dare maggiori informazioni su gli esami che devo sostenere e sul loro svolgimento, gliene sarei enormemente grata.
 
PM  Top
322 replies since 23/7/2005, 15:36
 
Reply